Dal Vampiro a Franco Stone

Nasce da una calda serata in campagna nel luglio 2009, la primissima suggestione di questo musical fantasy/gotico dedicato agli scienziati pisani di fine Settecento, un’epoca in cui sui lungarni della città si affacciavano poeti inglesi e notabili locali. Così ci racconta Giovanni Guerrieri, regista del Franco Stone – che debutta in prima nazionale sabato 8 aprile al Verdi di Pisa – e vero e proprio “hub”, insieme alla compagnia dei Sacchi di Sabbia, per un gruppo di artisti pisani ormai noti ben oltre i confini del territorio, che si sono incontrati due lunedì al mese da circa due anni a questa parte, per esplorare le origini del Frankenstein di Mary Shelley. Continua a leggere

Consigli di lettura per l'estate

Anche quest’anno il Teatro Verdi di Pisa ha presentato le sue nuove stagioni di Lirica Danza e Prosa, oltre ai Concerti della Normale, in una serata di luglio in cui tra slides di bilancio e resoconti istituzionali, si affacciano i volti e i personaggi che vedremo. Suggeriamo un percorso di letture e visioni estive per assaggiare solo alcuni dei titoli in cartellone, a partire dal Frankenstein di Mary Shelley, in una nuova edizione che ne riconduce l’origine al soggiorno pisano della scrittrice inglese nel 1818, passando per De Filippo e tanta drammaturgia contemporanea italiana (Stefano Massini, Francesco Niccolini, Edoardo Erba), senza trascurare di pregustare le Short Stories firmate da Carolyn Carlson, autrice di “poesie visive” – piuttosto che coreografie – sin dagli anni ’70, che danzerà a Pisa con l’immutata leggerezza dei suoi 74 anni in uno dei tre soli in programma il 30 marzo 2017 in una serata a lei dedicata. Ma per suggellare l’inizio dell’autunno ci vuole una Tempesta, adattamento del cosiddetto testamento teatrale di Shakespeare presentato da Armando Punzo con la Compagnia della Fortezza di Volterra, al primo appuntamento nel calendario della Prosa il 29 ottobre prossimo, subito dopo il debutto della Lirica con RigolettoContinua a leggere

Grandi speranze al Sant’Andrea Teatro

Le 3 repliche di “Essedice”, il nuovo spettacolo dei Sacchi di Sabbia insieme all’illustratore/scrittore pisano GIPI, aprono la nuova rassegna realizzata all’interno del progetto “Riassetto del sistema teatrale e dello spettacolo in Toscana”, in collaborazione con il Cinema Teatro Lux, LaCittàdelTeatro di Cascina, il progetto “SQUILIBRI D’ARTE, Diversità e antagonismo del creare”, video-ricerca sulla creatività sommersa nel territorio pisano, a cura del Corso di Laurea CMT dell’Università di Pisa.
Continua a leggere

BALERA '59. martedì sera a calci

Lo conosciamo meglio come uno dei due sicari di Grosso Guaio in Danimarca, la più bella rivisitazione di Amleto in salsa stoppardiana tuttora in circolazione. Marco Azzurrini, il sicario di destra (se fossimo su facebook si potrebbe “taggare” insieme al mascherone e a Enzo Iliano, tutti Sacchi di Sabbia doc), è ora in scena con:

“BALERA ’59. BALLO, MIRACOLI E LOTTA DI CLASSE”
martedì 21 luglio ore 21.30 alla Certosa di Calci

Continua a leggere