Tre madri palestinesi al Teatro Nuovo della Stazione

Martedì 29 gennaio ore 21 al Teatro Nuovo, cinema-teatro accanto alla stazione di Pisa, luogo di riapertura, rinascita, incontri, partenze e ritorni, si inaugura il nuovo ciclo Teatri di Confine, con uno spettacolo dedicato a Maria, madre, madonna, donna, per tutte le culture che si affacciano sul Mediterraneo. È Ermanna Montanari, vincitrice del Premio Ubu – gli oscar del teatro italiano – come miglior attrice per il 2018, a interpretare questo monologo che racconta tre donne dell’Islam, tre madri che hanno perso i loro figli e pregano invocando Maryam. Continua a leggere

Toni Servillo al lavoro con il pubblico pisano

Servillo e il suo teatro diventano cinema con il film documentario Il Teatro al Lavoro di Massimiliano Pacifico, presentato dall’attore in persona e proiettato al Verdi martedì 22 alle 21. Una scatola cinese, che collega Servillo a Strehler a Louis Jouvet e a Molière col filo rosso della passione teatrale, divenuta una forma di resistenza nella Parigi occupata dai nazisti. La virtuosa commistione di generi si incarna nell’attore campano, Divo per il suo regista d’eccezione Paolo Sorrentino, protagonista del film premio Oscar La Grande Bellezza nel 2013, sul palcoscenico del Verdi l’ultima volta nel 2014 con Le voci di dentro di Eduardo insieme a suo fratello Peppe, voce degli Avion Travel, così bello che «Se ne cadette ‘o triato….». Continua a leggere

Doppio brindisi a teatro

Il capodanno, una volta ancora, si festeggia a teatro. Il 31 dicembre con inizio della serata alle 22.15 (ma per chi vuole c’è l’opportunità del cenone curato dal Foyer Café e servito in Sala “Titta Ruffo”), al Verdi aspetteremo il 2019 tra Danza, acrobazia, illusionismo, inventiva, leggiadria, talento e sorpresa. Tutto in Night garden, spettacolo cult della compagnia Evolution Dance Theatre. E a mezzanotte, ovviamente il brindisi. Il 1° gennaio, alle 18, la ventisettesima edizione del Concerto di Capodanno. Una tradizione che si rinnova grazie all’impegno congiunto del Comune di Pisa, del Lions Club Pisa Host e della Fondazione Teatro di Pisa.  Continua a leggere

Tempesta di Natale

Molte le iniziative a Pisa per tutto il mese di dicembre, per tutte le tasche, gli spazi, le età e i gusti. Culmine delle proposte del Teatro Verdi gli appuntamenti di venerdì 21, con la Tempesta di Aterballetto con musiche di Giuliano Sangiorgi, di lunedì 31, per un San Silvestro danzato con Night Garden, dell’eVolution Dance Theater di Antony Heinl, e il tradizionale Concerto di Capodanno per il pomeriggio del 1° gennaio. Intanto in città impazzeranno un Grande Piano suonato danzando (Largo Ciro Menotti, sabato 15), l’Hula hoop show della canadese Andréanne Thiboutot (Piazza la Pera, domenica 16), un Carillon vivente (Corso Italia sabato 22 e domenica 23) con pianista e ballerina danzante sulla coda di un pianoforte itinerante, oltre che Babbi Natale e slitte a volontà. Continua a leggere

I goliardi hanno sempre vent’anni

A tre anni di distanza da Otello, er moro di Pisa che proprio al Verdi trovò un maestoso debutto, vernacolo e risate tornano di casa nel nostro teatro con la più celebrata delle parodie goliardiche: martedì 18 dicembre il Crocchio Goliardi Spensierati e il Lions Club Pisa Certosa presentano Francesca da Rimini in un copione riscritto da Lorenzo Gremigni per la regia di Giuseppe Raimo. Uno spettacolo, come si legge sulla locandina, in cui si ride da morì, quindi portateci la sòcera… L’iniziativa è in favore della Fondazione Stella Maris per la realizzazione di una sala di attesa multisensoriale nell’ospedale pediatrico del Calambrone. Biglietti disponibili con prezzi dai 25 ai 10 euro.  Continua a leggere

Le Stagioni a porte aperte

Giovedì 28 giugno alle 18.30, anche quest’anno, il Verdi è “a porte aperte”. Sotto il loggiato del Teatro si rinnova quella che ormai da tempo è diventata una piacevole tradizione per presentare alla città le Stagioni che verranno. Un incontro, dal carattere volutamente non formale, per esporre in anteprima i cartelloni 2018/19. All’iniziativa è stato invitato a partecipare il nuovo Sindaco di Pisa e a fine serata, sempre come da consuetudine, ci sarà un aperitivo offerto dalla Fondazione Teatro di Pisa.  Continua a leggere

Curtatone in musica e vernacolo

Il 29 maggio 2018 ricorre il 170° anniversario della battaglia di Curtatone e Montanara (1848). Nell’ambito del vasto programma di celebrazioni organizzate dall’Università di Pisa, lunedì 28 maggio al Teatro Verdi, ore 21.30, si terrà lo spettacolo Gli studenti pisani a Curtatone. L’epopea del ’48 in musica e vernacolo. Gli attori Lorenzo Gremigni, Leonardo Ferri e Fabiano Cambule del Crocchio Goliardi Spensierati reciteranno il poema in vernacolo pisano Curtatone di Dino Varani, in alternanza con il Coro dell’Università di Pisa che, diretto da Stefano Barandoni e accompagnato al pianoforte da Silvia Mannari, eseguirà una serie di cori verdiani e canti patriottici risalenti al periodo risorgimentale, alcuni dei quali proprio del 1848. L’ingresso è libero a invito: gli inviti ancora disponibili saranno distribuiti il 28 maggio direttamente presso l’Ufficio Informazioni del Teatro Verdi dalle 9 alle 20.30Continua a leggere

Ricordando il “Pisantropo”

Venerdì 13 Aprile alle 18, presso la Domus Mazziniana di via Mazzini a Pisa, si terrà un incontro per ricordare Giampaolo Testi, uno dei più illustri e conosciuti personaggi della nostra città nell’ultimo secolo. Il Pisantropo, come lui stesso si definì. L’incontro è organizzato da Alberto Fausto Vanni dell’Associazione culturale Storie locali. Giampaolo Testi dirigente dell’Istituto Case Popolari, politico, melomane, consigliere di amministrazione del Teatro Verdi, scrittore, attore e poeta vernacolo. Questo grande personaggio ha coniugato tutte queste passioni in un unico modo: amando visceralmente la sua Pisa.  Continua a leggere

I nostri 150 anni

Domenica 12 novembre 2017, centocinquant’anni dopo quel giorno del 1867 in cui l’allora Teatro Nuovo di Pisa fu inaugurato con l’opera Guglielmo Tell di Rossini, tantissime persone hanno affollato i suoi spazi a partire dalla mattina. Fino al brindisi serale, intorno alle 18.30, a conclusione della recita de Il Trovatore. Una rappresentazione che è così naturalmente entrata nella storia del Verdi anche per aver coinciso con questa importantissima e sentita ricorrenza.  Continua a leggere

Il Concerto di tutti

Ci siamo. Il 2017 ci sta portando dritti nel vivo dei festeggiamenti per la storica ricorrenza per cui era tanto atteso: i 150 anni del Teatro Verdi di Pisa. Ad aprire le celebrazioni, domenica 24 settembre alle 18, il grande Concerto di Gala, diretto dal M° Francesco Pasqualetti, che allo stesso tempo inaugura la Stagione Lirica 2017/18. Il programma del concerto sarà suddiviso in due parti: la prima con musiche di Verdi, in onore del quale è l’attuale denominazione del Teatro, la seconda con musiche da quel Guglielmo Tell di Rossini con cui il Regio Teatro Nuovo si consegnò ai pisani il 12 novembre 1867. Il Concerto, una festa di tutta la città, verrà trasmesso in diretta su un maxi schermo allestito in Piazza CairoliContinua a leggere