30 anni di carcere

Sabato 6 ottobre alle 21, con replica domenica 7 alle 17, la stagione di prosa del Teatro di Pisa si apre con un anniversario e un traguardo non scontato, i trent’anni di attività della Compagnia della Fortezza: sul palco insieme ai detenuti-attori del carcere di Volterra anche i figuranti-allievi dei laboratori di Fare Teatro del Verdi. “Beatitudo”, liberamente ispirato alla poesia di Borges, con la regia e drammaturgia di Armando Punzo, si riallaccia alla poetica e alle immagini degli spettacoli di questi 30 anni, accompagnando il pubblico in un viaggio nell’ignoto in cui “non sono più sicuro di niente, ma non vorrei tornare indietro”. Continua a leggere

La marionetta più danzata di sempre

È Petruška, icona del balletto russo, musicata da Igor Stravinskij, danzata e coreografata per la prima volta nel 1911. Tutto inizia ad una festa prima della quaresima, per questo personaggio che per alcuni sembra aver ispirato anche Pinocchio, ma che piuttosto ricorda il nostro Pierrot. La marionetta triste innamorata di una ballerina è protagonista del nuovo spettacolo di Virgilio Sieni, in scena giovedì 15 marzo al Verdi di Pisa con 6 interpreti della sua compagnia. Il balletto è anticipato dal brano Chukrum di Giacinto Scelsi, sempre sul tema dello smaterializzarsi del corpo, eseguito dal vivo da un’orchestra d’archi. Al termine dello spettacolo conversazione con Silvia Poletti. PER TUTTE LE DONNE, UN BIGLIETTO A 5 EURO Continua a leggere

Ouvertures – teatro aperto per lo Spellbound Contemporary Ballet e Rossini

Mauro Astolfi e il suo Spellbound Contemporary Ballet tornano a Pisa nella stagione di danza venerdì 16 febbraio alle 21: visto il legame affettuoso col nostro teatro, per accogliere il coreografo romano con un pubblico il più numeroso possibile, il Verdi  propone una speciale promozione San Valentino “2 biglietti al prezzo di uno”. In scena 9 artisti della compagnia per Rossini Ouvertures: un omaggio danzato al compositore pesarese  di cui riconosceremo tra le altre le note celeberrime del Guglielmo Tell, della Cenerentola e del Barbiere di Siviglia, tradotte in una danza estrema e piena di vitalità.

Continua a leggere

Haber per tutte le età

Negli ultimi anni è stato Bukowski, Craxi, ma anche Zio Vanja e l’Arpagone di Molière, nei teatri italiani e a Pisa, dove sarà applaudito ancora i prossimi 20 e 21 gennaio come padre, Il Padre, malato di Alzheimer sorretto dalla figlia interpretata da Lucrezia Lante della Rovere, in un percorso delicatissimo di spaesamento e poesia, che mette a dura prova gli affetti familiari, specie quando ci si trasferisce tutti nella stessa casa. Lo spettacolo, scritto dal francese Florian Zeller, si è aggiudicato il Prix Molière del 2014 come miglior spettacolo dell’anno, ed è approdato in Italia con la regia di Piero Maccarinelli e l’interpretazione di Alessandro Haber.

Continua a leggere

Raggae dal vivo con violoncelli e danza contemporanea

 

A Natale il Verdi regala con la promo 1+1 omaggio uno spettacolo coraggioso e di grande impatto, di fresco debutto alle Fonderie Limone di Moncalieri, che unisce dal vivo tre elementi apparentemente lontanissimi: la musica raggae degli Africa Unite, il quintetto d’archi Architorti, di formazione classica ma di evocazione ultracontemporanea, e i danzatori della MMCompany di Reggio Emilia, fondata da Michele Merola, già coreografo per Aterballetto, Teatro San Carlo, Teatro Massimo di Palermo, Balletto di Toscana. OFFLINE è al Teatro di Pisa sabato 6 gennaio alle 21: per chi compra un biglietto il secondo è in regalo.

Tutto esaurito per lo Schiaccianoci. In vendita altri 6 titoli della Stagione Danza

Il superclassico di Natale con Schiaccianoci sotto l’albero che si trasforma in Principe e conduce la piccola Clara in un sogno di fate e dolciumi, musicato da Cajkovskij e qui coreografato da Franzutti del Balletto del Sud con suggestioni dal Nutcracker di Tim Burton del 2012 potranno vederlo solo gli oltre 800 fortunati che hanno comprato per tempo il biglietto.

A disposizione in prevendita tutti le rappresentazioni di danza della Stagione 2017/18. Qui di seguito tutte le idee per regalare la danza a Natale.

Continua a leggere

Marionette d’autore per giardiniere del ‘600

Domenica 3 dicembre alle 15.30, al Teatro Verdi, il “dramma burlesco” di Jacopo Melani (1668) con la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli e Auser Musici: Il Girello. Parodia del potere per la direzione di Carlo Ipata e la regia di Eugenio Monti Colla, recentemente scomparso, e alla cui memoria lo spettacolo è dedicato. La recita è preceduta da una presentazione-aperitivo giovedì 30 novembre alle 18 e dalla matinée scuole sabato mattina.

Continua a leggere

Dal 2 dicembre in vendita al Verdi i biglietti per la Stagione di Danza

Dal 22 al 25 novembre tutti gli allievi delle scuole di danza pisane possono acquistare in prevendita esclusiva i biglietti per la Stagione di Danza: 7 appuntamenti da dicembre ad aprile tra cui spiccano una Petruska di Virgilio Sieni, 2 serate di giovani coreografi del circuito Anticorpi EXplò, il ritorno della Spellbound Dance Company. Inaugurazione il 21 dicembre con Lo Schiaccianoci del Balletto del Sud, tra Tim Burton e Tchajkovskij, in pieno clima natalizio, tra sogni attese e regali. Prelazioni biglietti abbonati altre stagioni dal 28 al 30 novembre. Prevendita per tutti dal 2 dicembre.

 

Da Pisa a Memphis con la Betta Blues Society

La blues band italiana, anzi, pisana, Betta Blues Society, ha vinto il viaggio premio a Memphis, Tennessee, per rappresentare l’Italia nel più grande concorso di band blues del mondo: l’International Blues Challenge, dal 16 al 20 gennaio nei migliori club di Memphis, a pochi metri dalle sponde del Mississippi River. Ci racconta di questo traguardo la cantante del gruppo Elisabetta Maulo, per tutti “Betta”, voce e volto noto al Verdi di Pisa per aver curato molti laboratori musicali, performer e musicista in vari progetti tra il blues il country e il jazz, che la porteranno, dopo gli Stati Uniti, anche in Cina.

Continua a leggere