Roberto Latini, Elio Germano, Luca Orsini

Non è uno strano algoritmo generatore di nomi teatrali, ma un breve campione di protagonisti della prima stagione del Teatro Nuovo a Pisa, l’ex cinema di Piazza della Stazione che da quest’anno offre un calendario di eventi e rarità da vero spazio off, con la connotazione più positiva possibile. Tralasciando gli appuntamenti cinematografici del w-end, per i quali rimandiamo al sito dell’Arsenale, attacchiamo qualche post it sul 18 gennaio, quando i 3 pisani Cristina Gardumi, Paolo Cioni e Luca Orsini, cresciuti sulle tavole del Verdi di Pisa, presenteranno il loro 68 a colori, e sul 1° febbraio, per un Viaggio al termine della notte, dal capolavoro di Céline, in versione musicale e vocale con 2 protagonisti eccellenti, Elio Germano alla voce e Teho Teardo alla chitarra e live electronics, affiancato da un terzetto d’archi che ci condurrà nel pessimismo inconsolabile dello scrittore francese. Imperdibile anche il Cantico dei Cantici il 26 gennaio con Roberto Latini.

Magnifico esempio di collaborazione tra associazioni e artisti a vario titolo e di diverse competenze, il Cinema Teatro Nuovo allarga gli itinerari del Teatro a Pisa, centrando anche l’obiettivo non secondario di far vivere ai cittadini con meno resistenza anche la zona stazione. Grazie ad Alberto Gabbrielli (presidente Associazione Nuovissimo), Andrea Vescio (direttore artistico Lux), Luisa Di Menna (presidente Orchestra Arché), Giovanni Guerrieri (coordinatore progetto TIP), Francesco Mariotti (direttore artistico Pisa Jazz), Nicola Zaccardi (presidente Metarock). Attendiamo speranzosi un sito unico che comunichi al pubblico appuntamenti e news di questo vecchio nuovo spazio per la cultura.

Vedi anche  http://www.pisatoday.it/eventi/cartellone-teatro-nuovo-pisa-2017-2018.html