Dante sulla Torre

Danteprima 2017 è la tre giorni di iniziative intorno a Dante che Università, Teatro di Pisa, Scuola Normale, Scuola Sant’Anna, Palazzo Blu, Opera Primaziale del Duomo e Cineclub Arsenale hanno organizzato dal 25 al 28 maggio nei luoghi della Pisa medievale. Eventi clou il concerto di sabato 27 in Piazza dei Cavalieri di Nicola Piovani, la proiezione all’Arsenale del Paradiso della Socìetas Raffaello Sanzio, e domenica 28 alle 22 la lettura del Paradiso di Fabrizio Gifuni dai cieli della torre pendente, per la prima volta palcoscenico di un evento teatrale. Tutte le info su www.danteprima.infoDanteprima anticipa le celebrazioni che, nel 2021, ricorderanno Dante Alighieri a 700 anni dalla morte. Voluto dal Comune di Pisa, in collaborazione con Regione Toscana,
Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Fondazione Teatro di Pisa, Fondazione Blu, Opera del Duomo, Museo della Grafica, Cinema Arsenale.
Un’immersione nell’opera del sommo poeta, che arriva dopo il successo di “Dante Posticipato”, la rassegna che proseguì le celebrazioni del 750° anniversario della nascita di Dante.

Giovedì 25 maggio Ore 21 Cineclub Arsenale: proiezione del DVD della Societas Raffaello Sanzio prodotto da Artevideo: “Inferno” un film di Don Kent, e “Purgatorio. Paradiso” di Romeo Castellucci (durata complessiva 3h20).

Venerdì 26 maggio. Ore 10 Teatro Sant’Andrea: Compagnia Arte con Dita in “L’inferno di Dante, una fantastica avventura” Spettacolo di burattini per famiglie e bambini dai 5 anni in poi. Ore 16 Scuola Superiore Sant’Anna “Dante nella cultura giuridica del suo tempo” tavola rotonda con Franziska Meier, Mario Montorzi, Diego Quaglioni. Ore 21 Cineclub Arsenale, proiezione del film “A Tv Dante: The Inferno (Cantos I-VIII)” 1989, regia Peter Greenaway. Introduce Alessandra Lischi.

Sabato 27 maggio. Ore 10 Teatro Sant’Andrea: Compagnia Arte con Dita in “L’inferno di Dante, una fantastica avventura” Spettacolo di burattini per famiglie e bambini dai 5 anni in poi.

Ore 11 percorso guidato a partire da Aula Magna di Palazzo Boilleau, piazza Cavallotti. “L’arte a Pisa ai tempi di DanteMarco Collareta.

Ore 16 Palazzo Blu, Vito Mancuso: “Il teologo e Dante”.

Ore 18 Aula Magna, Palazzo Matteucci, dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, piazza Torricelli 2. Salvatore Settis: “Memorie dell’Impero. Il riuso a Pisa dei sarcofagi romani”.

Ore 22 Piazza dei Cavalieri: “La Vita Nuova” di Nicola Piovani. Cantata per voce recitante (Ruben Rigillo), soprano (Valentina Varriale) e orchestra (Ensemble Aracoeli e strumentisti dell’Orchestra Archè), direttore Nicola Piovani (info e biglietti presso Teatro Verdi).

Domenica 28 maggio. Ore 22 Torre Pendente, Piazza del Duomo: “Il Paradiso”, legge Fabrizio Gifuni.

www.danteprima.info
Immagine anteprima YouTube