Raggae dal vivo con violoncelli e danza contemporanea

 

A Natale il Verdi regala con la promo 1+1 omaggio uno spettacolo coraggioso e di grande impatto, di fresco debutto alle Fonderie Limone di Moncalieri, che unisce dal vivo tre elementi apparentemente lontanissimi: la musica raggae degli Africa Unite, il quintetto d’archi Architorti, di formazione classica ma di evocazione ultracontemporanea, e i danzatori della MMCompany di Reggio Emilia, fondata da Michele Merola, già coreografo per Aterballetto, Teatro San Carlo, Teatro Massimo di Palermo, Balletto di Toscana. OFFLINE è al Teatro di Pisa sabato 6 gennaio alle 21: per chi compra un biglietto il secondo è in regalo.

Nudi e crudi, il Verdi è l’ultima fermata

È proprio sulle tavole del nostro teatro che si chiude una tournée che ha attraversato tre anni di successi: sabato 16 e domenica 17 dicembre, terzo titolo della Stagione di Prosa, è in scena Nudi e Crudi, firmato da Serena Sinigaglia, un testo nato dalla penna arguta di Alan Bennet, tradotto e brillantemente adattato da Edoardo Erba. Protagonisti sono due beniamini del pubblico teatrale, televisivo e cinematografico, Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, affiancati da Nicola Sorrenti. Circa due ore di durata per uno spettacolo, prodotto da a.Artisti Associati, all’insegna del divertimento con un umorismo alto e mai banale.  Continua a leggere

Tutto esaurito per lo Schiaccianoci. In vendita altri 6 titoli della Stagione Danza

Il superclassico di Natale con Schiaccianoci sotto l’albero che si trasforma in Principe e conduce la piccola Clara in un sogno di fate e dolciumi, musicato da Cajkovskij e qui coreografato da Franzutti del Balletto del Sud con suggestioni dal Nutcracker di Tim Burton del 2012 potranno vederlo solo gli oltre 800 fortunati che hanno comprato per tempo il biglietto.

A disposizione in prevendita tutti le rappresentazioni di danza della Stagione 2017/18. Qui di seguito tutte le idee per regalare la danza a Natale.

Continua a leggere

Quattro teatri insieme per la lirica

Una quadruplice alleanza: il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro Goldoni di Livorno e il Teatro del Giglio di Lucca, dopo la firma del protocollo d’intesa in ottobre, il 29 novembre hanno tenuto la loro prima riunione operativa. Alla base dell’accordo, promosso dalla vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni, sta la collaborazione tra i teatri per la creazione di un vero polo toscano della lirica. I teatri si scambieranno idee, comunicazione e marketing, produzioni e allestimenti, fino ad arrivare alla coproduzione di un titolo che verrà presentato nelle quattro città.  Continua a leggere

Marionette d’autore per giardiniere del ‘600

Domenica 3 dicembre alle 15.30, al Teatro Verdi, il “dramma burlesco” di Jacopo Melani (1668) con la Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli e Auser Musici: Il Girello. Parodia del potere per la direzione di Carlo Ipata e la regia di Eugenio Monti Colla, recentemente scomparso, e alla cui memoria lo spettacolo è dedicato. La recita è preceduta da una presentazione-aperitivo giovedì 30 novembre alle 18 e dalla matinée scuole sabato mattina.

Continua a leggere

Per un anno con Cechov

Fare Teatro torna in scena a cavallo tra novembre e dicembre con i suoi “veterani”. In Sala Titta Ruffo dal 28 al 3 alle 21 (il 30 anche matinée scuole alle 10) il Laboratorio di recitazione di 3° livello si cimenta con uno dei testi più complessi, studiati e rappresentati del teatro europeo: Il Giardino dei Ciliegi, l’ultimo capolavoro di Anton Cechov prima della sua morte. Il coordinamento e la regia sono di Franco Farina, Cristina Lazzari e Luca Biagiotti. La nuova traduzione è di Monica Santoro, che fu allieva di Prima del Teatro diversi anni or sono e oggi è attrice di qualità formatasi in Russia, dove ha vissuto e lavorato per 14 anni. Biglietti disponibili a 12 euro, ridotto studenti 7 euro.  Continua a leggere

Dal 2 dicembre in vendita al Verdi i biglietti per la Stagione di Danza

Dal 22 al 25 novembre tutti gli allievi delle scuole di danza pisane possono acquistare in prevendita esclusiva i biglietti per la Stagione di Danza: 7 appuntamenti da dicembre ad aprile tra cui spiccano una Petruska di Virgilio Sieni, 2 serate di giovani coreografi del circuito Anticorpi EXplò, il ritorno della Spellbound Dance Company. Inaugurazione il 21 dicembre con Lo Schiaccianoci del Balletto del Sud, tra Tim Burton e Tchajkovskij, in pieno clima natalizio, tra sogni attese e regali. Prelazioni biglietti abbonati altre stagioni dal 28 al 30 novembre. Prevendita per tutti dal 2 dicembre.

 

Il Giornale dei Giornali

Giovedì 16 novembre, nella Cantinetta del Teatro Verdi, si è presentato Il Giornale dei Giornali. Il progetto interscolastico rivolto agli studenti degli istituti superiori di Pisa, pronti a far emergere il proprio punto di vista su fatti di attualità, cronaca, cultura e spettacolo, è ideato e promosso dalla associazione delle scuole pisane di secondo grado AsteroideA, Il Tirreno e Fondazione Teatro di Pisa. Alla conferenza stampa sono intervenuti Rosanna Prato presidente di AsteroideA, Valentina Landucci capo servizio della redazione di Pisa de Il Tirreno e Franco Farina docente e referente del progetto. I trentuno ragazzi selezionati formeranno una redazione come in un vero giornale, e vedranno i propri articoli pubblicati sul Tirreno nonché dal bimestrale pisano Seconda CronacaContinua a leggere

I nostri 150 anni

Domenica 12 novembre 2017, centocinquant’anni dopo quel giorno del 1867 in cui l’allora Teatro Nuovo di Pisa fu inaugurato con l’opera Guglielmo Tell di Rossini, tantissime persone hanno affollato i suoi spazi a partire dalla mattina. Fino al brindisi serale, intorno alle 18.30, a conclusione della recita de Il Trovatore. Una rappresentazione che è così naturalmente entrata nella storia del Verdi anche per aver coinciso con questa importantissima e sentita ricorrenza.  Continua a leggere

Da Pisa a Memphis con la Betta Blues Society

La blues band italiana, anzi, pisana, Betta Blues Society, ha vinto il viaggio premio a Memphis, Tennessee, per rappresentare l’Italia nel più grande concorso di band blues del mondo: l’International Blues Challenge, dal 16 al 20 gennaio nei migliori club di Memphis, a pochi metri dalle sponde del Mississippi River. Ci racconta di questo traguardo la cantante del gruppo Elisabetta Maulo, per tutti “Betta”, voce e volto noto al Verdi di Pisa per aver curato molti laboratori musicali, performer e musicista in vari progetti tra il blues il country e il jazz, che la porteranno, dopo gli Stati Uniti, anche in Cina.

Continua a leggere