Eureka!

Ho trovato i Kataklò sotto l’albero! Chissà quanti del pubblico avranno avuto un biglietto per i Kataklò a Natale: regalo perfetto per chi ama la danza, divertirsi, ammirare corpi scolpiti dalla ginnastica e restare a bocca aperta per gli effetti speciali, ancora più sensazionali se si pensa che non ci sono dietro tecnologie o macchine sceniche, ma solo allenamento ed energia. Ogni due anni ormai da un decennio tornano a entusiasmarci al Teatro di Pisa gli artisti ex atleti guidati da Giulia Staccioli, anche lei campionessa olimpionica: appuntamento il 6 gennaio alle 21. Continua a leggere

Capodanno magico

Il Teatro Verdi festeggia con il suo pubblico sia San Silvestro che Capodanno. Il 31 dicembre è all’insegna della magia dei Mummenschanz: una suggestiva metamorfosi delle forme e dei colori, fra oggetti e oggetti-maschera. Inizio serata ore 22.15, con brindisi di mezzanotte in teatro e fuochi d’artificio sui lungarni. Biglietti da 35 a 51 euro. Più tradizionale ma mai scontato il Concerto di Capodanno, alle 18.00 del 1° gennaio, orchestra Arché e musiche da Mozart Rossini Mascagni e l’immancabile e benaugurante valzer di Strauss. Biglietti 20 euro. Continua a leggere

Nel 2017 un nuovo direttore artistico per le attività musicali

Nel 2017 la Fondazione Teatro di Pisa avrà un nuovo direttore artistico per le attività musicali: il M° Stefano Vizioli rappresenta per il Verdi una scelta volta a marcare un cambiamento e la volontà di coniugare la propria storia e tradizione con uno sguardo a 360 gradi su ciò che si muove nella società e nel mondo. Diplomato in pianoforte con massimo dei voti e lode presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, è noto regista d’opera con una ultratrentennale carriera che lo ha visto protagonista nei più importanti teatri italiani e stranieri. Vizioli succede al M° Marcello Lippi a cui vanno il riconoscimento e la gratitudine della Fondazione per il generoso impegno profuso, grazie al quale sono sensibilmente cresciuti abbonati e spettatori, nonché il numero di produzioni presentate ogni anno.  Continua a leggere

La bella addormentata balla la pizzica

La celebre fiaba di Perrault, adattata dal Balletto del Sud in una favolosa serata di danza classica con iniezioni di ballo popolare, apre giovedì 22 dicembre la stagione di danza del Verdi. Un regalo di Natale del Teatro, che anticipa l’apertura rispetto al tradizionale appuntamento dell’Epifania: il 6 gennaio saranno i Kataklò Athletic Dance Theatre a calcare la scena, per iniziare l’anno con la loro travolgente energia. Continua a leggere

Non ti pago, nel ricordo di Luca

Quando è da poco trascorso un anno dalla scomparsa di Luca De Filippo, la sua Compagnia fa tappa a Pisa con una commedia eduardiana tra le più brillanti del repertorio. Non ti pago, al Verdi sabato 17 e domenica 18 dicembre per il terzo appuntamento della Stagione Teatrale, è l’ultima regia curata dal compianto artista. Che proprio da Pisa, a metà degli anni Ottanta a pochi mesi dalla morte di Eduardo, passò con Uomo e galantuomo che da regista fu la sua prima esperienza. Sabato 17, nella Sala “Titta Ruffo” alle 18, la Compagnia di Teatro di Luca De Filippo parteciperà a un incontro con il pubblico coordinato e condotto da Lorenzo Maria Mucci, a cui prenderà parte la Prof.ssa Anna Barsotti, nota studiosa del teatro di Eduardo.  Continua a leggere

Pronti per la Danza

Con l’obiettivo puntato verso l’avvio della Stagione di Danza del Teatro di Pisa, programma che conta sette titoli di qualità e che quest’anno si inaugura già prima di Natale con La Bella Addormentata di giovedì 22, sabato 3 dicembre inizia la vendita dei biglietti per tutti gli spettacoli dopo la prelazione riservata a Scuole di Danza e Abbonati Stagioni. Dal 6 dicembre sarà possibile acquistare i tagliandi anche telefonicamente e nel circuito Vivaticket, compresa la 2^ galleria per il primo titolo. I posti di 2^ galleria per tutti gli altri appuntamenti saranno in vendita il 15 di ogni mese per gli spettacoli in programma nel mese successivo, sempre dopo la prelazione riservata alle Scuole. I prezzi variano da un massimo di 20 a un minimo di 5 euro con le consuete riduzioni e promozioni.  Continua a leggere

Il piccolo spazzacamino

La Stagione Lirica del Teatro di Pisa guarda ai ragazzi con un evento fuori abbonamento che è già andato esaurito al botteghino: The little sweep (Il piccolo spazzacamino), uno dei grandi capolavori per l’infanzia di Benjamin Britten, è in scena sabato 3 dicembre alle 10.30 per le scuole e domenica 4 alle 16 per tutti. Diretto dal M° Eddi De Nadai, bacchetta di fama, vede a comporre il Coro, situato in platea, ben oltre 300 fra alunni e alunne degli Istituti Comprensivi della città. Il piccolo spazzacamino a Pisa si era messo in scena in sole due occasioni: la rappresentazione diretta da Angelo Cavallaro nella Stagione Lirica 1977 e quella diretta da Vincenzo Maxia nell’ambito di Fare Teatro 1993.  Continua a leggere

Trittico misto

Al terzo step della Stagione Lirica pisana incontriamo un Trittico molto particolare. Le due opere in un atto Suor Angelica e Gianni Shicchi, che con Tabarro compongono il celebre Trittico pucciniano, in questa occasione sono associate alla coeva e ben più rara Sancta Susanna del tedesco Paul Hindemith. Una nuova produzione del Teatro di Pisa che vede insieme queste tre opere collegate al filo conduttore tematico “Demoni ed angeli”: Sancta Susanna e Suor Angelica incentrate su due figure di suore umanissime, e Gianni Shicchi, opera dal carattere buffo, basata sul XXX canto dell’Inferno dantesco. Sabato 19 e domenica 20 novembre, dopo la promozionale scuole di giovedì 17, il M° Daniele Agiman dirige l’Orchestra Arché. La regia è di Lorenzo Maria Mucci, le scene di Emanuele Sinisi.  Continua a leggere

Firenze ’66 tra acqua e fango

“Aiuto! Venite a salvarci!” È il titolo di questo disegno di un bambino di seconda elementare nel 1967, rubato all’archivio di Repubblica.it, pubblicato per l’occasione del 50mo anniversario dell’alluvione di Firenze. Sul filo di quell’acqua marrone, che è fango, che è paura, ondeggiano oggi i ricordi dei molti “Angeli del Fango” che domani, 4 novembre, si raduneranno sul Lungarno fiorentino, alla presenza del Presidente Mattarella. Sabato 5 e domenica 6, invece, sarà il Verdi di Pisa a ospitare la prima nazionale de Il Filo dell’acqua, dedicato a questa “storia di acqua e resurrezione”, scritto da uno dei più apprezzati autori di drammaturgia contemporanea, Francesco Niccolini, autore, tra gli altri, di Marco Paolini, Alessandro Benvenuti, Arnoldo Foà, Anna Bonaiuto, e questo ultimo lavoro per Arca Azzurra Teatro. Continua a leggere

Shakespeare segreto

Dopo la Tempesta. L’opera segreta di Shakespeare, debutta il 29 e 30 ottobre in prima nazionale al Teatro di Pisa, dopo l’anteprima estiva al carcere di Volterra. Un’opera totale e monumentale che rimanda a tutto l’immaginario dei personaggi e delle storie che il drammaturgo inglese ci ha lasciato 400 anni fa. Armando Punzo, regista ma anche attore e poeta, è tra i protagonisti degli eventi creati per introdurre il pubblico nell’atmosfera dei fantasmi shakespeariani, in programma al Verdi, all’Università, alla Scuola Normale: da non perdere il concerto di Andrea Salvadori, giovedì 20 ottobre nella Sala Titta Ruffo del Teatro.

Continua a leggere