Sogno di una notte di mezza estate

http://www.youtube.com/watch?v=89mor1BBrks&feature=related[/youtube]Telefono a Walter Matteini, coreografo di Sogno di una notte di mezza estate, ed è in Uruguay. Volevo solo fare qualche domanda sui suoi danzatori, la provenienza, la formazione, l’esperienza della residenza a Pisa, lo spettacolo da Shakespeare con la marcia di Mendelssohn più famosa del mondo, quella nuziale. Ma mi viene solo da chiedere che ora è in Uruguay. Davvero impressionante la quantità di spettacoli in repertorio e la capacità di circuitazione internazionale degli Imperfect Dancers. Imperfect, dicono, “perché ogni danzatore ha una propria caratteristica imperfetta che lo rende assolutamente perfetto”.
venerdì 13 alle 21 al Verdi di Pisa, promozionale scuole sabato alle 11.

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE per corpi e ombre, è realizzato da Teatro Gioco Vita con Imperfect Dancers, in coproduzione con la Fondazione Teatro Comunale di Modena e Fondazione Teatri di Piacenza.
Un progetto per ombre, musica, danza, maschere: per avvicinare anche i più giovani al teatro offrendo loro la percezione del palcoscenico come luogo di  intersezione fra le arti.

Mattia De Salve, Veronica Bracaccini, Julio Cesar Quintanilla, Maria Focaraccio, Armando Rossi, sono le ombre e gli amanti del bosco di Shakespeare.
Nessuno di loro è pisano, eppure da settembre 2011 lavorano presso il Verdi di Pisa, o più spesso nel centro L’étoile, Scuola di danza convenzionata con il Teatro, per provare i loro spettacoli. Quando non sono in tournée.

Sogno di una notte di mezza estate Impefect dancers -ph-jonathan-gobbi-yTutti i membri della compagnia di Walter Matteini, con Ina Broeckx – vicedirettore e assistente coreografa – ed Emanuele Rosa, hanno «accolto l’impegno del Verdi di Pisa con grande soddisfazione. Attualmente per diverse ragioni di programmazione non c’é stata ancora una grande attività su Pisa. Il desiderio – ci spiega il coreografo – è quello di creare un rapporto con il teatro e la città ricco di scambi ed eventi, anche in luoghi non convenzionali allo spettacolo dal vivo come musei e altri siti. Vorremmo anche sviluppare collaborazioni con istituzioni o con artisti locali e con strutture formative come università e scuole».
È prevista infatti una replica dello spettacolo solo per le scuole, la mattina di sabato 14: la compagnia non svolge propriamente attività formativa ma ha attivato una serie di iniziative rivolte ai giovani, come ad esempio lo spettacolo in programma il 29 aprile a Livorno in cui, all’interno di uno spettacolo di repertorio, un gruppo di allievi delle scuole di danza livornesi realizzerà una coreografia con i danzatori della compagnia. «Stiamo inoltre realizzando un musical in collaborazione con l’Accademia di musica di San Giuliano – ci spiega Matteini – in cui sono i ragazzi a creare lo spettacolo, guidati da un gruppo di docenti. Poi durante l’anno organizziamo delle prove aperte al pubblico, dove mostriamo il repertorio e le nuove produzioni, abbinandoli a momenti di dialogo con i ragazzi. In particolare la matinée di sabato nasce dalla collaborazione con il Teatro Giocovita, che da anni realizza spettacoli per le scuole».

Altro aspetto della convenzione col Verdi “il diritto di debutto” per il prossimo lavoro: per la stagione 2013 é prevista la nuova produzione di Madama Butterfly, da Puccini. Un anno per attraversare il bosco di ombre shakesperiano e sbarcare nella casa con giardino sulla collina di Nagasaki. Dopo aver fatto il giro del mondo.

venerdì 13 aprile ore 21
sabato 14 aprile ore 11 promozionale scuole
Teatro Gioco Vita e Imperfect Dancers
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
per corpi e ombre
da A Midsummer Night’s Dream di Félix Mendelssohn-Bartholdy
regia e scene Fabrizio Montecchi
coreografia Walter Matteini
maschere e sagome Nicoletta Garioni
una coproduzione Teatro Gioco Vita-Teatro Stabile di Innovazione, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione Teatri di Piacenza, Imperfect Dancers

Vedi anche il precedente articolo su Yorick!